Dis.Abilitando

Rappresentanti genitori Consulta Handicap Asl 8 Asolo – Montebelluna

Disabili al lavoro: un ristorante per amico

Posted by Luigi Scarpis su 2 agosto 2009

A Prato il primo ristorante didattico di alta qualità un luogo di formazione professionale per i ragazzi della casa famiglia della Fondazione Opera Santa Rita.


dal sito:  http://www.coopfirenze.it/informazioni/informatori/articoli/8478

00008478-00000001E’ stato inaugurato a Prato, ad aprile, il primo ristorante didattico di alta qualità. Si chiama Opera 22 ed è promosso dalla Fondazione Opera Santa Rita di Prato, che si occupa dell’educazione e l’assistenza di minori e disabili. L’ obiettivo è di formare professionalmente i ragazzi delle case famiglia della Fondazione, con alle spalle storie difficili. Posto in una palazzina, a due passi dal centro storico, appositamente restaurata, Opera 22, si presenta come un ristorante che punta su una cucina di classe, con piatti di qualità, accompagnati da un’ampia scelta di vini toscani e italiani.

Un progetto innovativo
Il ristorante è coordinato da una giovane coppia di sposi: Simone Bartolozzi, maître e sommelier, e Diana Marcantuono, chef, entrambi educatori del Santa Rita. La loro presenza assicura al progetto professionalità e competenza. Ecco perché il ristorante viene qualificato con l’appellativo «didattico»; un tipo di attività non nuova nel campo dell’educazione e che in Italia conta altre esperienze. Il progetto pratese ha però due particolarità, l’alta qualità della cucina e del servizio, e il coinvolgimento di ragazzi affetti da autismo. Si tratta in questo caso di una novità assoluta a livello nazionale: ogni lunedì i ragazzi autistici avranno la gestione del ristorante per l’intera serata, curandone ogni aspetto, dalla cucina al servizio in sala.

Il ristorante
Opera 22 si trova in via Pomeria al numero 64, in una elegante palazzina ottimamente restaurata, alle cui spalle si trova il bastione di Santa Chiara, facente parte delle antiche mura di Prato. I coperti sono 64, divisi in due sale, poste su due piani, dotate di ampie finestre che guardano il bastione e il sottostante giardino che nel periodo primaverile ed estivo è l’ambiente adatto per ricevimenti e feste private. A due passi dal centro storico di Prato, il ristorante ha ampia possibilità di parcheggio ed è facilmente raggiungibile dall’autostrada Firenze-Mare.

Il Menu

Le proposte enogastronomiche di qualità sono il fiore all’occhiello di Opera 22. Ogni sera viene proposto un piatto diverso, secondo la fantasia dei gestori e la stagionalità dei prodotti. Tutte le pietanze sono preparate all’interno della cucina, in particolare i piatti a base di pasta fresca fatta in casa. Sicuramente la ricca cantina di Opera 22, contenente circa 1500 bottiglie, saprà soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Si può scegliere anche il vino a bicchiere, riuscendo a gustare il prodotto giusto per ogni piatto, e contenendo così la spesa. Il menù del ristorante sarà principalmente di terra, il martedì e giovedì sono previste serate wine-bar con degustazioni guidate di affettati, salumi e formaggi abbinati al vino. Ottima e ampia scelta anche per il fine pasto, grazie alla carta dei dessert, dei distillati e la possibilità di scegliere tra esclusive miscele di caffè, appositamente selezionate.
Per una cena alla carta il costo medio a persona (vini esclusi) è di circa 40 euro; il lunedì e nei giorni del wine-bar la spesa è all’incirca della metà.

Il personale
E’ composto da dieci ragazzi, sei normodotati e quattro autistici, scelti tra i minori seguiti dalla Fondazione, secondo precisi criteri formativi; ogni sei mesi si alternerà, nel lavoro al ristorante, un gruppo diverso, composto da dieci elementi. Compito dei giovani del Santa Rita sarà quello di servire in sala e dare una mano nel lavoro di cucina. Al ristorante si potrà accedere – come avviene generalmente per i circoli – iscrivendosi all’associazione “Amici di Santa Rita”, con il contributo di 5 euro.

Gli orari
I locali di via Pomeria, sono aperti ogni sera a cena, dal lunedì al venerdì. Su prenotazione, c’è la possibilità di preparare pranzi per gruppi organizzati. Il martedì e mercoledì è di scena il wine-bar con serate a tema: si può mangiare con circa 18 euro; lunedì è la serata gestita dai ragazzi autistici; giovedì, venerdì e sabato c’è il menù alla carta. La domenica, giorno di chiusura, Opera 22 è a disposizione per eventi, manifestazioni culturali, ricevimenti e feste private.

Info: http://www.opera22.it; 0574-606812 oppure 366-1799766.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: