Dis.Abilitando

Rappresentanti genitori Consulta Handicap Asl 8 Asolo – Montebelluna

SQuola italiana a scatafascio per i ragazzi disabili…isole comprese

Posted by Luigi Scarpis su 20 settembre 2009

La Nuova Sardegna del 20-09-2009

Sciopero con il sostegno dei genitori

Linea a luttoDORGALI. Comincia con uno sciopero a oltranza l’anno scolastico nel Liceo scientifico Pira di Dorgali. Alunni, genitori e docenti ieri hanno fatto fronte comune per protestare contro la decisione dell’ufficio scolastico provinciale di non concedere una terza prima classe.
Per i 52 studenti, sostengono i contestatori, vengono imposte “illegittimamente” due prime classi da ventisei alunni ciscuna, dove ci saranno anche tre ragazzi diversamente abili. Un fatto ritenuto grave e fuori dalle regole vigenti che ha portato alla contestazione. Lo sciopero andrà avanti fino a che non cambieranno le cose e gli uffici non rivedranno l’incomprensibile e inammissibile decisione.
Un documento firmato “Gli studenti del Liceo Scientifico M.Pira” di Dorgali, che hanno disertato le lezioni appoggiati dai loro genitori e con la piena solidarietà dei docenti, spiega la situazione. «Il motivo della contestazione – si legge – è il mancato sdoppiamento di due classi prime composte di 26 alunni con la presenza di tre alunni diversamente abili. Si tratta di un provvedimento illegittimo che viola la normativa vigente a tutela dei disabili. Già nella trasmissione dell’organico di fatto, nel mese di luglio, il dirigente scolastico aveva chiesto l’istituzione di tre classi prime. Subito dopo gli esami di riparazione, i numeri sono aumentati fino a 52 alunni, ma nonostante ciò, l’ufficio scolastico provinciale di Nuoro ha respinto la richiesta. Per questo motivo, gli studenti hanno iniziato una mobilitazione che dovrebbe durare fino a quando la questione non verrà risolta. La scuola tutta – conclude il documento – sta vivendo un momento molto delicato a causa dei tagli, ma gli studenti e i loro genitori sono convinti di condurre una battaglia di civiltà che garantisca un reale diritto allo studio a tutti, e in particolare ai ragazzi diversamente abili». (n.mugg.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: