Dis.Abilitando

Rappresentanti genitori Consulta Handicap Asl 8 Asolo – Montebelluna

Cagliari: 6 disabili nella stessa classe. VERGOGNA!!!!!

Posted by Luigi Scarpis su 22 settembre 2009

http://www.orizzontescuola.it/orizzonte/article23890.html

Cagliari: 6 disabili nella stessa classe

21 settembre 2009 – Francesco Corda

Linea a luttoEbbene si, dalle notizie che cominciano a circolare all’inizio di questo difficile anno scolastico, pare che all’IPSAA di Villacidro stanno proprio sudando lacrime e sangue pur di dare manforte alla a Maria STAR nell’attuazione della sua politica di risparmi a suon di tagli all’istruzione, ehm, pardon, volevamo dire politica di razionalizzazione della spesa del sistema scolastico italiano.

Quando l’abbiamo scoperto non potevamo crederci e pensavamo si trattasse di un errore. I successivi controlli effettuati hanno confermato questo scioccante dato: in una scuola, l’IPAAS di Villacidro appunto, vi è una prima classe dove gli alunni disabili sono addirittura 6 !!!! Si avete letto bene proprio sei disabili provenienti dalla scuola media nell’unica prima classe della scuola. Ma il vizietto pare non essere nato oggi, perchè controllando meglio abbiamo scoperto che anche nella classe quarta il numero degli alunni diversamente abili e’ decisamente degno da essere inseriti nell’albo dei guinness dei primati. Nella classe quarta infatti, ci sono ben 5 disabili (tra cui alcuni molto gravi).

Evidentemente quest’anno si e’ deciso di fare un ulteriore passo verso l’istituzione, o meglio la restaurazione di quel genere di classi che oggi potremmo chiamare, con un neologismo, di tipo semi-differenziale.
Insomma una scuola veramente modello (piu’ inclusiva di cosi !) , meritevole di essere insignita del premio Gelmini se esistesse o mai venisse istituito. In attesa del premio, un grande plauso da parte nostra a tutti coloro che si sono prodigati per raggiungere un simile e invidiabile traguardo !!!

Insomma, in questa scuola si tollera un rapporto di gran lunga inferiore di 1:2!!! Infischiandosene alla grande di rispettare il rapporto di 1:2 voluto dalla legge (L.Finanziaria del 2008), quando allo Stato conviene evidentemente le deroghe le concedono.. eccome !!!

E in barba anche al Consiglio di Stato! Precisiamo infatti che il diritto e il principio dell’attribuzione delle ore di sostegno sulle “effettive esigenze” degli alunni diversamente abili (cioè delle ore indicate dagli operatori sanitari e dal G.L.H.O.) è stato confermato recentemente anche dal Consiglio di Stato. La Gelmini sorvola su questo piccolo dettaglio e continua il suo inesorabile taglio!! . . . . o si chiamava riforma?

Ci poniamo alcune domande. Come mai l’Istituto ha accettato più di due alunni disabili per classe? Come mai le famiglie non sono state avvisate in tempo del fatto che la scuola non è in grado di assicurare l’integrazione ai propri figli (negando loro l’opportunità di iscriversi in altro istituto)? Perché non sono state create più classi dimezzando il numero di disabili per classe?

…. siamo sicuri che una realtà di questo tipo rappresenterà un autentico shock anche per il Direttore dell’USP di Cagliari, notoriamente non certo uno scialacquatore di cattedre, e che quando ne verrà a conoscenza vorrà di persona provvedere a porre rimedio a questa incresciosa situazione con la formazione di nuove classi e nominando un congruo numero di insegnati di sostegno.
Confidiamo inoltre che una decisa e ferma presa di posizione in tal senso venga compiuta anche da parte degli amministratori locali e regionali.

Annunci

2 Risposte to “Cagliari: 6 disabili nella stessa classe. VERGOGNA!!!!!”

  1. daniela vicedomini said

    Sono un insegnante di sostegno e faccio il mio lavoro con amore e con coscenza. Sicuramente 5 disabili in una classe sono effettivamente troppi! Ma permettetemi di fare alcune riflessioni pratiche.Nella scuola superiore dove presto servizio, un alberghiero molto grande con circa 1200 studenti, abbiamo mediamente 50 allievi diversamente abili. Tutti gli anni chiediamo un numero adeguato di insegnanti di sostegno e, regolarmente,dal’ Ufficio Scolastico ne vengono accordati un numero inferiore.Spesso dobbiamo “dividere” la cattedra di 18 ore su più classi(composte da circa 28 alunni) con il risultato di seguire un ragazzo per solo 6 ore alla settimana su un monte ore di circa 34. Nella maggioranza dei casi NON SERVE A NULLA!Allora mi chiedo se non sarebbe meglio, adeguandoci purtroppo a queste situazioniche sono comunque sempre esistite, comporre classi anche con 2, massimo 3 disabili ma poter fare 18 ore nella stessa classe.Questo permetterebbe di seguire didatticamente e in modo adeguato chi ha bisogno e contemporaneamente di lavorare sull’intero gruppo classe. E’importante che tutti gli alunni percepiscano il docente di sostegno come un loro insegnante e non come l’appendice “sana”del disabile. In questo modo si potrà impostare con essi un rapporto di dialogo e di fiducia, che consentirà di intervenire sui comportamenti dei singoli e di far capire loro come alcune delle difficoltà incontrate dai compagni, siano superabili proprio grazie al contributo di tutti e agire così verso una vera integrazione. Vorrei avere un vostro commento in proposito. Grazie.

  2. Luigi Scarpis said

    Dipende dal tipo e livello di disabilità. Il sostegno è un diritto dei ragazzi e il numero di ore di sostegno deve essere sempre adeguato alle loro necessità e non viceversa. Sbaglia l’Ufficio Scolastico ad accordare un numero di ore inferiore al necessario. E in questo siamo confortati dai TAR che danno ragione ai genitori che si oppongono a queste scelte di segregazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: